DISTURBI DELL’UMORE

I disturbi dell’umore sono caratterizzati dalla flessione e/o dall’andamento discontinuo dello stato d’animo della persona, il quale può essere fortemente sotto tono e/o eccessivamente su di giri. Chi soffre di tale disturbi vive un disagio clinicamente significativo, per un periodo superiore ad alcune settimane e vede compromesse alcune aree del suo funzionamento (personale, sociale, lavorativo, scolastico, familiare, affettivo…) strettamente connesse al suo benessere psicofisico.

LA DEPRESSIONE

In generale chi soffre di depressione può presentare alcuni dei seguenti sintomi:

  • Umore depresso

  • Perdita di piacere per quasi tutte le attività durante il giorno

  • Cambiamento di peso significativo (aumento o diminuzione)

  • Cambiamenti nelle abitudini del sonno

  • Essere agitato o essere rallentato

  • Mancanza di energia

  • Sensazione di essere inutile

  • Difficoltà nella concentrazione

  • Pensieri ricorrenti di morte o di suicidio.

LA DEPRESSIONE POST PARTUM

La depressione post partum è caratterizzata dagli stessi sintomi della depressione che si può sperimentare in altri periodi della vita, ma insorge generalmente dopo le quattro settimane successive al parto.

La donna può sperimentare una sensazione di inadeguatezza nei confronti del ruolo di madre assunto e una certa delusione in quanto la maternità si è rivelata un’esperienza assai distante da quella che si era immaginata.

Questo disturbo non va confuso con il BABY BLUES che rappresenta un periodo di vulnerabilità psicologica immediatamente successivo al parto che vive l’80% delle puerpere, ma che non si cronicizza nel tempo e tende a sparire entro 15 giorni dalla nascita del bambino.

logo.jpg

Per informazioni e appuntamenti:

Cellulare: 335.8322171

E-mail: tizianacarmellini@hotmail.com